Operazioni preliminari ai trattamenti

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'applicazione di qualsiasi rivestimento su una superficie metallica (vernice, gomma, metallizzazione, ricondizionamento, ecc.) richiede una preparazione preliminare del supporto per ottenere una migliore tenuta nel tempo (essenzialmente contro la corrosione).
Tutti gli articoli destinati alla verniciatura vengono esaminati per individuare difetti dei materiali e di fabbricazione, che potrebbero renderli inadatti per il rivestimento.

LA PULIZIA
La pulizia è l'eliminazione degli agenti contaminanti dalla superficie in esame (ossidazione, calamina, residui di saldatura, residui di rivestimento, ...).
La pulizia è definita dallo stato iniziale della superficie e dal grado di contaminazione residua dopo il trattamento: la referenza nazionale in materia è la norma ISO 8501-1.


 
LA RUGOSITÀ
La rugosità è la forma del profilo di superficie (picchi e avvallamenti), influisce profondamente sull'aderenza del rivestimento sul supporto e deve essere omogenea ed adeguata al rivestimento applicato.
Pertanto, definire i parametri di granigliatura che permettono di ottenere i valori di rugosità richiesti e scegliere la combinazione ottimale tra granulometria e durezza che permette di minimizzare il consumo di rivestimento senza compromettere copertura e aderenza, sono operazioni fondamentali
     
LA SABBIATURA o GRANIGLIATURA
L'operazione di granigliatura pulisce la superficie e al tempo stesso le conferisce rugosità: da tali operazioni dipenderanno l'aderenza e la qualità e quindi la durata del rivestimento.

Pertanto è necessario lavorare con un impianto correttamente regolato (punto caldo, regolazione del separatore e del depolveratore per ottenere la giusta miscela operativa, pezzi soggetti ad usura in buone condizioni, ...).


RP Rivestimenti plastici, garantisce un controllo continuo di tutti i prodotti e le attrezzature utilizzate nella produzione, per avere sempre il miglior risultato